Da domani i lavori per la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione su corso Vittorio Emanuele

Cominceranno domani, in mattinata, i lavori per la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione su Corso Vittorio Emanuele.

Con apposita segnaletica verticale, posizionata a partire dall’estremità del corso che si congiunge con piazza Garibaldi sarà segnalato il divieto di sosta che sarà valido nel tempo relativo allo svolgimento dei lavori isolato dopo isolato.

Si tratta di un intervento molto importante per la città che prevede la sostituzione di tutti i 59 pali e 169 corpi illuminanti esistenti con nuovi di uguale dimensione e forma, praticamente identici, ma con tecnologia led.

In particolare verranno montati 59 pali nuovi, tutti dotati di rinforzo ed impermeabilizzazione alla base per preservarli dalla corrosione causata dalle urine dei cani, di cui 3 con altezza da 12 m e 4 lampade sull’estremità, 45 con altezza da 10 metri e 3 lampade, e 12 con altezza da 8 metri e 2 lampade.

La potenza complessiva delle 169 nuove lampade a led si ridurrà di circa tre quarti (dai 67.600 W attuali a 15.210 W con i led) con un illuminamento medio di circa 50lux a pavimento.

Questo risultato sarà possibile grazie alla sostituzione di tutte le lampade attuali a 400 W con nuove da 90 W a led.

Tutti i pali, inoltre, saranno predisposti per ospitare punti wi-fi e telecamere, così da non rendere necessario il montaggio di nuovi pali in futuro.

Tutte le luci, infine,  saranno telecontrollate e regolabili da remoto.

La nuova illuminazione di corso Vittorio Emanuele sarà totalmente predisposta con luce naturale bianca 3000 gradi kelvin e distribuzione omogenea.