Come richiedere il bonus mobilità per monopattino o bicicletta elettrica fino a 500 euro

Come fare per ricevere il bonus monopattino elettrico fino a 500 euro

I due mesi di confinamento forzato hanno segnato la nostra vita di cittadini certamente in una cosa: quella di riscoprire gli spazi vicini alle nostre case, raggiungibili a piedi e in bicicletta, occasione perfetta per fare attività fisica e stare all’aperto, piuttosto che cercare le mete più lontane da raggiungere in automobile, comodamente, ma a rilascio altamente inquinante.

E il Decreto Rilancio, ci viene incontro, introducendo il Bonus Mobilità per l’acquisto di biciclette e monopattini elettrici per farci godere al meglio in città questa nuova e salutare abitudine.

Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 maggio 2020 e le informazioni relative al nuovo bonus mobilità si trovano anche sul sito del Ministero dei Trasporti.

Il contributo arriva fino a 500 euro, da spendere per comprare biciclette, anche con pedalata assistita, monopattini anche elettrici, segway e hoverboard. Inoltre il bonus bici è retroattivo, ciò significa che è valido anche per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio 2020, giorno d’esordio della Fase 2. I destinatari del bonus sono i residenti maggiorenni dei Comuni con almeno 50.000 abitanti, capoluoghi di Provincia, Regione e Città metropolitane.

Come funziona?

Il MIT fa sapere che è in via di predisposizione un applicazione web apposita per il bonus mobilità, a cui si potrà accedere tramite SPID. È il Ministero dell’Ambiente che sta lavorando a tale applicazione che dovrà essere operativo entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

Per ottenere il rimborso basterà conservare il documento giustificativo di spesa. In alternativa alla procedura di rimborso, quando l’applicazione web sarà operativa, si potrà richiedere il bonus bici anche attraverso un buono spesa digitale, che il richiedente potrà generare direttamente dal sito.

Come funziona il buono spesa?

L’interessato indicherà sulla piattaforma il mezzo che intende acquistare e la piattaforma genererà questo buono spesa che andrà consegnato ai fornitori autorizzati insieme al saldo a proprio carico per poter usufruire del prodotto acquistato

Il bonus copre il 60% della spesa, fino a un massimo di 500 euro.