Bonus 150 euro: scarica l’autocertificazione!

L’INPS con la circolare n. 116 del 17 ottobre 2022, ha fornito le istruzioni per poter richiedere l’indennità una tantum di importo pari a 150 euro in favore dei lavoratori dipendenti, prevista dall’articolo 18 del decreto-legge 23 settembre 2022, n. 144. La stessa INPS ha reso disponibile un modulo di autocertificazione utile per fare richiesta

Infatti il decreto prevede che l’indennità di 150 euro sia riconosciuta “previa dichiarazione del lavoratore di non essere titolare delle prestazioni di cui all’articolo 19, commi 1 e 16”.

Il lavoratore quindi per poter ricevere l’indennità dal proprio datore di lavoro, deve presentare allo stesso una dichiarazione con la quale afferma di non essere titolare di uno o più trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione ovvero di non appartenere a un nucleo familiare beneficiario del Reddito di cittadinanza.

Si tratta in realtà di tutte quelle categorie per le quali è previsto che sia l’Inps a erogare nel mese di novembre 2022 l’indennità una tantum che per loro quindi avverrà in automatico.

I REQUISITI

Per accedere al bonus 150 euro occorre essere lavoratori dipendenti e avere una retribuzione imponibile, nella competenza del mese di novembre, non superiore a 1.538 euro.

L’indennità viene “riconosciuta per il tramite dei datori di lavoro, nella retribuzione erogata nella competenza del mese di novembre 2022”

Possono accedere al bonus di 150 euro tutti i lavoratori, anche somministrati, esclusi i lavoratori domestici, dipendenti di datori di lavoro, pubblici e privati, a prescindere dalla circostanza che assumano o meno la natura di imprenditore.

SCARICA IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

Se vuoi richiedere l’indennità di 150 euro al tuo datore di lavoro, è necessario presentare il modulo di autocertificazione che puoi scaricare gratuitamente in basso.

Dovrai consegnarlo al tuo datore di lavoro compilato e firmato

SCARICA IL MODULO QUI