La città di Bari, l’Italia intera e gran parte del mondo, venerdì 27 luglio 2018, saranno interessate da un fenomeno spettacolare, quanto raro: l’eclissi totale di Luna più lunga del XXI secolo.

Di questo straordinario fenomeno celeste i protagonisti saranno il Sole, la Luna e ovviamente la Terra da cui ammireremo lo  spettacolo straordinario stando con il naso e gli obbiettivi fotografici all’insù.

L’eclissi di Luna si svolgerà gradualmente, per una durata che andrà dal tramonto di venerdì alle prime ore del giorno seguente (per 6 ore circa). Nello specifico, la Terra assisterà al totale spegnimento della luce solare sul suo satellite Luna per la durata di 1 ora e mezza circa, indicativamente tra le ore 21.30 e le ore 23.13 di venerdì 27 luglio 2018.

L’eclissi lunare totale si verificherà perché il Sole, la Terra e la Luna, in orbita, si allineeranno e di conseguenza la Terra, posizionadosi perfettamente tra il Sole e la Luna, farà ombra alla Luna, impedendole di ricevere i raggi del Sole.

La durata d’eclissi lunare totale sarà particolarmente lunga perché la Luna si troverà, in orbita, all’apogeo, cioè alla massima distanza dalla Terra e sembrerà più piccola e più lenta, tale da restare più tempo, del solito, nel cono d’ombra terrestre.

Eccezionalmente la Luna, al buio, lascerà spazio ad altri corpi celesti come le stelle ed i pianeti Venere, Giove, Saturno, Marte, di essere visti nel nostro firmamento.

E a proposito di Marte, nello stesso periodo, il pianeta rosso, in orbitasarà in opposizione al Sole, in congiunzione con la Luna, quindi vicinissimo alla Terra, tanto che accanto alla Luna spenta, illuminato a pieno dal Sole, apparirà grande e lucente, visibile ad occhio nudo.

Inoltre, durante l’eclissi, la Luna apparirà rossastra per via dei raggi solari, trattenuti dall’atmosfera terrestre, poi trasportati nell’ombra terrestre che raggiungeranno il satellite, concedendole una luce solare filtrata (rossa), invece che diretta (blu, pensando alla Luna piena che apparirà a fine eclissi, quando uscirà dall’ombra terrestre e sarà nuovamente illuminata dai raggi del Sole).

Ricapitolando, venerdì 27 luglio, due saranno i fenomeni celesti da osservare: l’eclissi totale di Luna e la grande opposizione di Marte (già visibile come un puntino rosso/arancione da qualche settimana, però al massimo della vicinanza alla Terra, illuminato dal Sole, il 31 luglio).

Tale appuntamento naturale e gratuito smuoverà gli studiosi e gli appassionati di astronomia e più in generale i curiosi che armati di telescopio, binocolo o ad occhio nudo, lontani dal centro abitato e dalla luce artificiale, in spiaggia o al parco, da soli o in compagnia, dal balcone di casa o dal Castel de Monte, dove è in programma uno dei tanti eventi organizzati sul territorio pugliese, per questa serata, osserveranno il cielo, perché “dovunque andrò, lì troverò sempre il Sole, la Luna e le stelle”.

Fasi dell’eclissi lunare totale in Italia secondo le previsioni scientifiche:
– eclissi di penombra inizia alle ore 19.15
– eclissi parziale inizia alle ore 20.24
– eclissi di ombra inizia alle ore 21.30
massima eclissi inizia alle ore 22.22
– eclissi di ombra termina alle ore 23.13
– eclissi parziale termina alle ore 00.19
– eclissi di penombra termina alle ore 01.29

Eclissi di Luna

Meteo permettendo, buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.